Palazzo Comunale

Il palazzo comunaleÈ costituito da tre corpi di fabbrica uniti in un unico complesso, ma realizzati in tempi diversi.
Guardando da Piazza Umberto 1°, l'ala più antica realizzata probabilmente poco oltre la metà del '300, è quella alla destra della torre civica e comprende l'arco della porta fortificata di accesso al castello. Una volta, questa si elevava di circa 2-3 metri sul livello del terreno esterno a cui era collegata da un ponte levatoio e si apriva verso l'interno su una piazza rettangolare, per sostenere la quale si era dovuto costruire ad Ovest un muro a contrafforti alto una decina di metri.
Poco tempo dopo, la necessità di ampliare il palazzo, rese necessaria la costruzione di un secondo corpo di fabbrica, un alto edificio che congloba le strutture di sostegno (contrafforti) della piazza, sulle quali erano poggiati la chiesa del SS. Crocifisso e gli altri edifici che delimitano l'attuale Piazza del Municipio.
Il terzo ed ultimo corpo di fabbrica è stato realizzato invece nel 1956 ed è quello che in facciata si estende alla sinistra della torre civica.
L'edificio, dopo una serie di aggiustamenti avvenuti nei due ultimi secoli che hanno visto la trasformazione della chiesa in teatro, cinema, aula consiliare e da ultimo uffici, comprende oggi tutti gli uffici comunali, gli archivi e la sala consiliare.